I DUE VOLTI DEL CHIAROSCURO - AI CONFINI DELL'ANIMA
ebook

I DUE VOLTI DEL CHIAROSCURO - AI CONFINI DELL'ANIMA

Editorial:
YOUCANPRINT
ISBN:
9791221403176
Formato:
Epublication content package
DRM
Si
$86.00 MXN
IVA incluido
Comprar

In una terra di luce e di magia, di vita vissuta tra stenti e duro lavoro nelle masserie, lontano da centri urbani, i giorni trascorrono lenti scanditi dai raggi del sole. Straordinariamente bella questa terra, bella e magica dove la magia non è solo la declinazione di una cornice di paesaggi naturali ma di una cultura popolare fatta di magia bianca e magia nera, di fascinazione e malocchio. Una magia scaturita, tramandata e praticata dalle 'masciare', coloro che compiono atti e riti magici per curare malattie. Capaci di guarire con pozioni magiche, cerchi concentrici disegnati coi polpastrelli sull' arco delle ciglia e bisbigli incomprensibili. A volte suppliscono il medico e un sistema sanitario deficitario, figure intermediarie per curare persone vittime di malessere soprattutto di natura metapsichica. Ricette tramandate negli anni di infusi di erbe e preghiere, di sacro e profano... È questo il contesto in cui viene assassinato il piccolo Franchino, un bimbo di appena otto anni. Senza colpa alcuna, senza motivo, così, per un destino imperscrutabile, per la fatalità di un incontro non previsto ed imprevedibile. Nel romanzo girano immagini di personaggi che, dotati di poteri magici, riescono a guardare nella vita degli altri, a conoscerne i segreti, altri che invece i segreti li devono mantenere nel tempo, altri che vagano nella storia di un mondo della mente attraverso i labirinti dei chiaroscuri non potendo sfuggire alla loro tridimensionalità. Per la maggior parte si trovano allineati con tutto ciò che viene relegato nell'angolo delle sensazioni non articolabili, non controllabili sfuggenti ed incomprensibili come le formule delle 'masciare'. Affascinati e trasportati dalle luci che bucano i rami degli alberi giocando con i raggi del sole del tardo pomeriggio e con i primi segni delle tenebre del tramonto. È l'eterno contrasto tra luce ed ombre in quella solitudine che dà l'impressione di essere triste e nello stesso tempo di essere sereni per sempre.