LE MALATTIE DEI LAVORATORI
ebook

LE MALATTIE DEI LAVORATORI

Editorial:
PAPERLEAVES
ISBN:
9791221350975
Formato:
Epublication content package
DRM
Si
$64.00 MXN
IVA incluido
Comprar

Il Trattato delle malattie dei lavoratori, “De Morbis artificum diatriba”, è senz’altro l’opera più famosa di Bernardino Ramazzini. Tradotto in numerose lingue già poco dopo la sua pubblicazione nel 1700, divenne per molto tempo il testo di riferimento per lo studio delle malattie legate alla professione. 
Ramazzini si laureò in medicina a Parma e fu medico condotto nel Ducato di Castro e a Modena. Nell’esercizio della sua professione ebbe modo di osservare le condizioni di vita e di lavoro della gente più umile e fu il primo a mettere in correlazione alcune delle patologie che affliggevano i lavoratori con l’ambiente di lavoro. 
Per completare la stesura della  Diatriba impiegò dieci anni. Raccolse dati visitando i luoghi di lavoro e parlando con i lavoratori, cercando di capire come prevenire oltre che curare le malattie causate dal loro mestiere .
Prende in esame cinquanta diverse professioni e per ognuna descrive, con un’esposizione chiara e sistematica,  l’ambiente di lavoro e le tecniche impiegate, esamina scrupolosamente le condizioni di salute dei lavoratori e propone per ogni caso terapie e  soprattutto metodi di prevenzione. 
Include spesso  citazioni di autori classici e alcune considerazioni personali a volte ironiche o autoironiche come quando asserisce nel capitolo sui becchini:
“Per dar poi compimento al mio impegno bisogna che da me si procuri la sanità de’ beccamorti, l’opera de’ quali n’è cotanto necessaria; ed è cosa doverosa, che sotterrandosi gli errori de’ medici co’ corpi de’ morti, l’arte medica faccia loro qualche beneficio per la sua riputazione conservata.”
La Diatriba fu un’opera pionieristica e per alcuni aspetti ancora attuale per la quale Ramazzini è, meritatamente, ritenuto  il padre della medicina del lavoro.